Loading...
Il sistema radio aXeta® e i suoi principi di funzionamento - Axel Srl

Il sistema radio aXeta® e i suoi principi di funzionamento

Il sistema radio aXeta® e i suoi principi di funzionamento

La comunicazione senza fili viene utilizzata da molti anni negli impianti anti-intrusione come elemento principale del sistema oppure come complementare ad una soluzione con fili. Sicuramente il wireless è molto più flessibile come metodologia, può essere installato su qualsiasi tipologia di abitazione o realtà industriale, dando vita, mediante un’installazione discreta, ad un impianto efficace. Un cablaggio, al contrario, richiede una predisposizione iniziale e diventa fattibile solo in caso di nuove costruzioni o ristrutturazioni.

Ad oggi esistono due metodologie di comunicazione su cui si basano tutti i sistemi antintrusione:

  1. monodirezionale = il dispositivo trasmette e la centrale riceve
  2. bidirezionale = dispositivo e centrale ricevono e trasmettono

La prima è quella più utilizzata dalla maggior parte dei sistemi antintrusione e si basa sul metodo della ridondanza del messaggio: quest’ultimo viene ripetuto più volte finché non si ha la “probabilistica certezza” che venga ricevuto. È evidente che uno dei principali problemi è l’affidabilità, dal momento che, a causa di disturbi e collisioni, si possono perdere messaggi creando problemi di sicurezza.

Metodologie di comunicazione di tipo bidirezionale: la svolta nei sistemi antintrusione

La vera svolta nei sistemi antintrusione è arrivata con i metodi di comunicazione bidirezionale grazie ai quali le possibili collisioni possono essere rilevate e gestite da appositi protocolli, che vigilano sulla corretta ricezione dei messaggi.

Nello specifico i vantaggi sono i seguenti:

  1. Ad ogni “trasmissione” la centrale può inviare un messaggio di conferma in modo da rendere più sicura la comunicazione
  2. quando il dispositivo riceve il messaggio di conferma dell’avvenuta ricezione, termina la trasmissione, permettendo un notevole risparmio della batteria
  3. tutti i dispositivi bidirezionali possono essere programmati e gestiti a distanza

Nonostante questi indiscutibili vantaggi, però, anche i classici sistemi bidirezionali presentano un problema di fondo: la risoluzione delle collisioni viene messa in crisi dalla difficoltà di condividere il canale radio. I sistemi gemelli che sfruttano lo stesso tipo di modulazione si disturbano tra loro e causano la perdita dei messaggi.

Comunicazioni a spettro espanso: la distribuzione delle informazioni

I sistemi di comunicazione a spettro espanso si basano sul principio di distribuzione delle informazioni, in modo da occupare l’intera banda a disposizione. Costituiscono un ulteriore passo in avanti nel mondo dei sistemi antintrusione.

Quali sono i vantaggi?

I sistemi tradizionali di trasmissione si caratterizzano per la coesistenza del numero massimo possibile di canali in una determinata banda di frequenza. Il problema è che più è stretta la banda più deve essere elevato il rapporto segnale/disturbo affinché la comunicazione avvenga nel modo corretto. Per questo motivo sono stati sviluppati sistemi basati sulla comunicazione a spettro espanso che rendono il passaggio di informazioni molto più affidabile.

Ne esistono di 3 tipi:

  1. DSSS ovvero sistemi a modulazione diretta di codice
  2. Frequency Hopping ovvero sistemi a salti di frequenza
  3. Time Hopping, ovvero sistemi a salti nel tempo

Il sistema aXeta® si basa sulla modulazione DSSS e cioè sfrutta diverse codifiche scelte in modo da avere una bassissima correlazione l’una con le altre e quindi permettendo la trasmissione contemporanea di sistemi diversi.

La resistenza ai disturbi è senza ombra di dubbio il pregio maggiore, perché è difficilmente raggiungibile con altri metodi. Lo scopo principale è quello di migliorare il rapporto segnale/rumore permettendo a più utenti di utilizzare contemporaneamente la stessa gamma di frequenze e di mimetizzare il segnale radio in modo da confonderlo con il rumore di fondo, tanto da renderlo impercettibile al rilevamento delle stazioni di intercettazione radio.

Si può intuire, perciò, la portata dell’innovazione.

Le altre tecnologie antintrusione non riescono ad avere requisiti di sicurezza così elevati e soprattutto non sono in grado di funzionare così bene in ambienti rumorosi dal punto di vista delle trasmissioni radio. A questo punto non ci resta che invitarti a visitare la sezione dedicata e scoprire tutti i prodotti Axel con tecnologia aXeta®. Noi, ovviamente, siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento o maggiore informazione in merito. Compila il form qui sotto!

invia la richiesta e sarai contattato dai nostri commerciali


Azienda
Nome (*)
Cognome (*)
Indirizzo
CAP

Seleziona una regione:

Seleziona una provincia:

Seleziona un comune:

Telefono/Cell.
E-mail (*)
Settore di appartenenza (*)
Messaggio (*)
I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per inviare il messaggio

privacy (*)

In applicazione del D. Lgs. 196/2003 riguardante la tutela dei dati personali, la informiamo che i dati che lei ci fornirà compilando il form saranno acquisiti da parte di
Axel srl con l'ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati. Tali dati saranno utilizzati per fini strettamente strumentali ad uno studio di mercato. Potrà in ogni caso esercitare i diritti a Lei spettanti ai sensi dell'art. 7 del D. Lgs. 196/2003. Cliccando il pulsante Invio, dichiaro di aver letto questo testo e di dare l'assenso al trattamento dei miei dati sulla base dell'informativa che precede.

Accetto